Le elezioni in Kenya: kenioti tra due giorni alle urne.


Gli ultimi comizi elettorali. Uhuru Kenyatta, attuale viceo primo ministro, al parco Uhuru, Raila Odinga, allo stadio Nyayo a circa due kilometri di distanza. Si rivolgono ad i rispettivi elettori. Sono i due candidati più forti, che sperano di sostituire l’attuale Presidente Kibaki.

Molti sono ad essere preoccupati per le elezioni che si svolgeranno il 4 Marzo in Kenya. Alle ultime elezioni, nel 2007, avevano seguito manifestazioni, soppresse nel sangue, da cui poi si erano scatenati episodi di violenza a catena. Ad Aprile, quando grazie all’intervento di Kofi Annan (ex Segretario Generale delle Nazioni Unite) le due forze politiche che si contendevano la vittoria sono riuscite a giungere ad un  governo di coalizione, si contavano 1.500 vittime e circa 500.000 dispersi. In inglese vengono chiamati IDPs (Internally Displaced Persons), persone che sono rifugiate nel loro stesso paese.

Uno dei candidati, Uhuru Kenyatta, è attualmente sotto processo alla Corte Internazionale, accusato di essere implicato nell’organizzazione delle violenze delle scorse elezioni.

Ad ogni modo, le paure in vista delle elezioni, sono affievolite dalla consapevolezza che saranno le prime a svolgersi sotto la nuova costituzione, adottata nel 2010. Secondo quest’ultima, per essere dichiarato vincitore il candidato dovrà assicurarsi il 50% dei voti. Perciò senza una maggioranza assoluta, si andrà al ballottaggio ad Aprile. Quest’anno, a favore della pace, c’è stato anche la tecnologia, che dovrebbe aiutare il processo di spoglio e monitorare i votanti. Gli elettori infatti sono stati registrati con un sistema compiuterizzato, con tanto di impronte digitali, e possono votare solo nel loro seggio di iscrizione.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: