La polizia torna a Piazza Taksim


 Pubblicato da ISPI online: 

Questa mattina Istanbul si é svegliata con il suono delle sirene. A partire dalle 6 di stamattina, la polizia ha iniziato ad abbattere le barricate intorno a Taksim fino a raggiungere la piazza. Ufficialmente, hanno raggiunto Piazza Taksim con l’intento di rimuovere le bandiere e gli striscioni dai monumenti e i palazzi. Cio’ nonostante, seguendo la cronologia proposta dal giornale Radikal, una camionetta della polizia non ha tardato ad arrivare, per usare gli idranti contro un gruppetto di manifestanti e lanciare lacrimogeni verso il parco.

La situazione ha rischiato di degenerare quando verso le 10 un paio di individui hanno iniziato a lanciare molotof verso la polizia (le prime molotof in due settimane). Sono giunte presto le comunicazioni della Piattaforma di Solidarieta’ Istanbul che ha preso le distanze dalle azioni di violenza di singoli individui.

Il dubbio che questi agitatori non fossero normali manifestanti é iniziato a circolare poco dopo, sui Social Media e su alcuni giornali. Foto e video sono stati analizzati in dettaglio e alcuni dei provocatori sembravano possedere armi.

Un’altra curiosa coincidenza, secondo gli attivisti, il fatto che tutti i canali di informazione nazionali, completamente silenziosi riguardo alle proteste per i primi cinque giorni e piuttosto pigri anche in seguito, oggi erano pronti fin dalle prime ore della mattina per riprendere le scene.

Durante la mattinata, l’area intorno al parco é stata bombardata da lacrimogeni, spingendo alcuni dei gruppi al suo interno ad uscire in Piazza, dove hanno formato piccoli cortei e  cordoni umani  pacifici. La situazione rimane tesa e si attendono sviluppi nel corso della giornata.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: